Home » OCEANIA » AUSTRALIA » 10 luoghi da non perdere nel Western Australia

10 luoghi da non perdere nel Western Australia

10 luoghi da non perdere nel Western Australia

Australia: giuro che prima di appoggiarci effettivamente piede non l’avevo mai neanche considerata come una possibile meta di viaggio. Forse ci sarebbe voluto ancora qualche anno perché entrasse a far parte della lista dei miei desideri ma, probabilmente, se avessi aspettato quel momento, sarebbe finito col trasformarsi in uno di quei sogni un po’ troppo costosi che si finisce col relegare ad un futuro incerto, a quando forse si avranno abbastanza soldi per poterselo permettere. E allora col senno di poi mi continuo a ripetere di aver fatto gran bene a non pensarci neanche un attimo, di aver colto l’occasione per catapultarmi in un mondo tutto nuovo e da scoprire, quando gli anni – ne avevo 24 – ancora mi permettevano di poter lavorare in un paese che, allora come oggi, offre infinite opportunità.

Sono passati ben 7 anni dal giorno in cui decisi, appena dopo la laurea, di prendermi quel famoso anno sabbatico che mi avrebbe aiutato a riflettere sul da farsi, o meglio, a posticipare il momento in cui cominciare a riflettere. Il futuro poteva aspettare, era tempo di vivere il presente, un presente che avrei dovuto riempire con qualcosa di grandioso, di fuori dal comune, come partire, salutare amici e parenti per dirigermi verso una meta lontana, con la promessa che niente mi avrebbe riportato a casa prima di un anno e che quell’anno sarebbe stato una delle esperienze più straordinarie della mia vita. E lo fu.

Onde evitare allora che i ricordi di tutto quel tempo passato in Australia, a cavallo tra il 2008 e il 2009, vadano persi negli anfratti della mia memoria, ho ripreso in mano le foto, cercato di far riaffiorare i ricordi e pensato di cominciare una serie di articoli in cui elencare le meraviglie di questo paese immenso, così lontano, da tanti sognato e che mai, come oggi, sta diventando la realtà di molti, di tutti quei giovani che, attirati appunto dalle possibilità di studio o di lavoro, hanno deciso di partire alla volta del continente Oceania e , con in mano una Working Holiday Visa, di rimanerci per un po’, come feci io a mio tempo.

Un anno che sarà sicuramente sufficiente per visitarne almeno una parte, tra un impegno di lavoro e l’altro, scegliendo una zona, uno stato o anche quasi tutto il paese! Ovviamente non è fondamentale avere tanto tempo a disposizione: anche chi è diretto da quelle parti in vacanza, potendosi permettere solo tre settimane o un mese al massimo, potrà tranquillamente leggere questo articolo e trarne spunto per creare un itinerario ad hoc che consideri tutte le variabili del caso. Buon viaggio allora…cominciamo dal Western Australia, “The Golden State”!

“12.000 chilometri di costa e più specie botaniche selvatiche di quante se ne trovino in tutto il resto del pianeta”, così lo introduce una nota guida turistica; il luogo giusto dove scoprire il significato della parola infinito, bruciando distanze vuote che nel nostro continente non hanno eguali, lo stato dove un tempo tutto ciò che luccicava era oro, dove perdersi nel rosso del deserto dell’Outback, nell’azzurro del mare o nel verde della natura incontaminata: insomma uno stato-gioiello che da solo varrebbe il viaggio!

In particolare, da non perdere a sud-est di Perth:

1. Valley of the Giants: la valle degli alberi giganti che vivono fino a 400 anni e possono crescere fino a 60 metri d’altezza con tronchi del diametro di 16 metri alla base. Attraverso il Tree Top Walk, una passerella metallica che si snoda tra le cime degli alberi potrete godere di sensazioni spettacolari e di grandiosi colpi d’occhio. Se soffrite di vertigini e non vi piace l’idea di oscillare col vento a 40 metri d’altezza potete sempre percorrere l’altro sentiero, l’Ancient Empire, che vi porterà attraverso il bosco passando vicino agli enormi tronchi.

Valley of Giants

2. Great Ocean Drive: un circuito di 36 km che dalla cittadina di Esperance si estende lungo la costa occidentale e nell’entroterra. Un itinerario che vi porterà alla scoperta di fantastici punti panoramici sulle coste del Southern Ocean, di spiagge e baie incantevoli battute dal vento e di una laguna color rosa intenso, un incredibile spettacolo della natura!

Great Ocean Drive Great Ocean Drive Pink Lake

Ad Esperance non dimenticatevi di passare per un saluto a “Sammy the Seal”, la celebrità della cittadina. Trattasi di una foca che dicono si sia persa e che abbia eletto la zona del Tanker Jetty di Esperance come suo luogo preferito dove giocare, riposare e prendere il sole, elemosinando, quando possibile, qualche pesce dai pescatori.

Sammy the Seal

… lungo la Eyre Highway, verso il confine con il South Australia:

3. Eucla e la Nullabor Plain: oltre 700 km di nulla cosmico è la distanza che separa la cittadina di Norseman, punto d’accesso alla Eyre Highway, da Eucla, al confine con il South Australia, circondata da straordinarie dune di sabbia bianca e da spiagge incontaminate. John Eyre fu il primo europeo che nel 1841 attraversò questo tratto immenso d’Australia, noto con il nome di Nullarbor Plain, una pianura sterminata, priva di alberi dove gli insediamenti umani si contano sulla punta delle dita così come il numero dei loro abitanti. Viaggiare lungo questa strada che si estende per un totale di 2700 km è quell’esperienza che vi darà il senso di ciò che davvero significhi la parola infinito, trovandovi a guidare per ore e ore senza incontrare anima viva nel bel mezzo del nulla. Assicuratevi che la lancetta del carburante non scenda mai sotto la metà e che prima di decidere di non fermarvi ad una stazione di rifornimento siate sicuri di riuscire a raggiungere la prossima, la quale potrebbe essere a 200 km di distanza! Preparatevi dunque ad un viaggio che induce alla meditazione e non sorprendetevi se quando avvisterete un’altra macchina venire dalla direzione opposta vi verrà spontaneo alzare il braccio in segno di saluto e complicità: non sono in molti infatti i pazzi che decidono di intraprendere questo cammino e voi ne avrete appena incrociati alcuni simili a voi!

Eucla Eucla

… a nord di Perth, lungo la costa dell’Oceano Indiano e sotto il Tropico del Capricorno:

4. Pinnacles Desert: un paesaggio lunare, costituito da migliaia di pilastri di calcare simili ai nidi delle termiti che spuntano dal terreno desertico come soldati e possono raggiungere i cinque metri d’altezza. Situato all’interno del Nambung National Park, circa 200 km a nord di Perth, il Deserto dei Pinnacoli può facilmente essere raggiunto con qualsiasi tipo di veicolo e sarebbe meglio visitarlo nelle prime o ultime ore della giornata, quando le tinte arancioni regalano alla scena una nota surreale.

IMG_3378 IMG_3383

Pinnacles Desert

5. Kalbarri National Park: imperdibile il panorama mozzafiato sulla scogliere frastagliate di questo Parco Nazionale che si estende nei dintorni di Kalbarri e che offre diverse possibilità di escursione.

Kalbarri National Park Kalbarri National Park Kalbarri National Park

…nella zona di Shark Bay

6. Shell Beach: una spiaggia deserta formata da uno strato di piccolissime conchiglie bianche che in alcuni punti raggiunge addirittura i 10 metri!

Shell Beach

7. Monkey Mia: un’incantevole baia dove ammirare da vicino i delfini che tutti i giorni, nelle ore mattutine, arrivano da queste parti in cerca di cibo.

Monkey MiaMonkey MiaMonkey Mia

a nord di Perth, sopra il Tropico del Capricorno:

8. Coral Coast: decisamente il tratto di costa più bello e quindi quello a cui dedicherò molte più foto. Una meraviglia della natura, anzi, un concentrato di meraviglie che includono l’eccezionale spiaggia di Coral Bay a pochi metri dalla quale si estende la barriera corallina, il Ningaloo Marine Park, rifugio di una fauna marina che lo rende la risorsa naturale più preziosa dell’intero stato, e il Cape Range National Park, prediletto dagli amanti dello snorkelling.

Ningaloo Marine Park

Ningaloo

Ningaloo

Ningaloo Marine Park Ningaloo Marine Park

Lungo tutta la costa, se siete muniti di un vostro veicolo, troverete diverse possibilità per pernottare sotto le stelle. Spesso i servizi forniti sono ridotti al minimo come è il caso dei campeggi all’interno del Cape Range National Park i quali non consistono in nient’altro se non in piazzole di terra battuta situate in prossimità di qualche albero.

Ningaloo

Ningaloo Marine Park

9. Karijini National Park: conosciuto per le sue magnifiche gole verticali e per le bellissime pozze d’acqua nelle quali è possibile nuotare.

Karijini Karijini Karijini

a est di Pert, nell’entroterra:

10. Wave Rock: situata a 340 km da Perth, questa cresta rocciosa consumata dal vento e dalla pioggia, costituisce una delle attrazioni principali del Western Australia così come Ayers Rock lo è per il Northern Territory. Alta 15 metri e lunga 110, trattasi di una stupefacente scultura naturale conosciuta dagli aborigeni da tempi immemorabili.

Wave Rock Wave Rock

Comunque al di là di tutte le bellezze che potrete visitare durante il vostro viaggio nel Golden State, ciò che davvero potrebbe rendere unica la vostra esperienza, sarà il ritrovato contatto con la natura, con le distanze e con i cambiamenti climatici, ciò che vi garantirete solo se in possesso di un vostro veicolo sul quale dormire. Affittare o comprare una macchina (che poi rivenderete alla fine del vostro soggiorno) è il passo numero uno per accedere a delle situazioni che altrimenti vi rimarranno sconosciute come dormire in una rest area dispersa nel nulla o  su una piazzola in riva al mare.

IMG_3676

Credetemi, sarete ripagati dalle migliori albe e dai più spettacolari tramonti in questa terra che non ha senso di essere vissuta se non all’aria aperta sfruttandone tutta la sua grandiosità.

IMG_3559

P.s. non mi sono dimenticata del Kimberley solo che non essendoci stata ho preferito non parlarne. Chissà che non rientrerà presto nel programma di un prossimo viaggio….:-)

Tags :
Previous post link
Next post link

About Sonia Sgarella

Viaggiatrice. Determinata a far conoscere il mondo agli altri con passione ed entusiasmo, dedicando impegno, ricerca e studio ai luoghi che più ama.

Lascia un Commento

Your email address will not be published.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Scroll To Top