Home » EUROPA » La costiera amalfitana: una terrazza sull’infinito – Foto e pensieri

La costiera amalfitana: una terrazza sull’infinito – Foto e pensieri

La costiera amalfitana: una terrazza sull’infinito – Foto e pensieri

“terra di là del mare, dove s’incontrano l’onde colle montagne”

(Longfellow)

Un balcone panoramico sospeso tra il cielo e uno scintillante mare color cobalto, uno spettacolare alternarsi di vallate, promontori e insenature scavate nella meravigliosa cornice dei monti Lattari i quali appaiono ricoperti da un verde e lussureggiante tappeto di vegetazione, tra cui ulivi, vigneti e piante di agrumi: tutto questo e molto altro è la costiera amalfitana, uno scenario più unico che raro

Costiera amalfitana

Difficile è pensare ad un luogo migliore per riassumere in un’immagine da cartolina tutta la bellezza mediterranea, punteggiata da quegli splendidi villaggi imbiancati che, uno dopo l’altro, arricchiscono il litorale della Penisola Sorrentina, quello rivolto a meridione e quindi affacciato sul Golfo di Salerno

Atrani

La costiera DEVE essere vista dal mare, questo è certo, perché indimenticabile rimanga nella vostra memoria l’immagine di quelle case impilate alla perfezione una sopra l’altra, ammassate con incredibile precisione sulle pendici di quei monti che digradano verticalmente e a picco verso il mare…

Atrani

Stupore e meraviglia: colui che non è assalito da questi sentimenti nel trovarsi di fronte a tanta bellezza forse non è in grado di emozionarsi. Non si può non rimanere incantati davanti a un così perfetto connubio tra opera dell’uomo e della natura e ad uno scenario di così incredibile valore…

Amalfi

Storia, natura e tradizioni, legate indissolubilmente le une alle altre, sono pronte a srotolarsi  e a svelarsi davanti ai vostri occhi mano a mano che ne percorrerete i chilometri di costa, via terra o via mare, nonché i vicoli di tutti quei borghi che costituiscono oggi un immenso patrimonio culturale…

Amalfi

“Il giorno del giudizio,

per gli amalfitani che andranno in paradiso,

sarà un giorno come tutti gli altri”.

- Renato Fucini -

Amalfi che dà il nome all’intera costiera fu l’antica Repubblica Marinara che ancora oggi appare in tutta la sua magnificenza. Secondo la leggenda, la nascita della città sarebbe da attribuirsi ad Ercole, semidio pagano, che qui seppellì la sua amata Amalfi per volere degli dei. Fonti storiche raccontano invece che la città fu fondata per opera di alcune famiglie romane le quali, travolte da un tempesta sulla rotta per Costantinopoli, qui decisero di insediarsi…

Amalfi

Dalla maestosa Cattedrale di Sant’Andrea costruita in stile arabo-siculo proprio al centro dell’abitato, partite in esplorazione per perdere l’orientamento nella trama di stradine e scalinate che si snodano sui versanti della montagna – a modi medina - fino a raggiungere i principali punti panoramici sulla città…non vi aspettano altro che scenari mozzafiato!

Amalfi, città di mercanti che ha sempre commerciato di tutto, è oggi rinomata in modo particolare per la coltivazione dei limoni con i quali si produce, oltre al limoncello, un dolce mitico per il palato, la “Delizia al limone“, assolutamente da non perdere!

Positano

Ma la diva tra le divine“, oggi la più famosa tra le città della costiera amalfitana e meta del turismo internazionale è senza dubbio la meravigliosa Positano, ricoperta da quel velo di fama e d’incanto che conquista il cuore e fa sognare la ragione, riportandola nei luoghi dove, a partire dagli anni ’70 si sono ritrovati i maggiori esponenti del jet set cinematografico…

Positano

“Positano colpisce profondamente.

E’ un posto da sogno che non vi sembra vero finché non ci siete

ma di cui sentite con nostalgia tutta la profonda realtà quando l’avete lasciato”.

(John Steinbeck)

Amata da tutti, scrittori, poeti, attori, registi, ballerini o cantanti, la bella Positano è anch’essa figlia di un mito: si racconta infatti che Poseidone, dio del Mare, abbia “modellato” Positano per amore della suadente Pasitea e che l’affascinante cittadina sia dunque il frutto di una passione leggendaria…

Positano

Una vera perla del Mediterraneo da dove sarà quasi impossibile andarsene senza prima aver acquistato qualche pezzo d’artigianato per cui Positano è famosa in tutto il mondo: Moda Positano è il nome che riecheggia nella mente quando si pensa a questa località che, a partire dagli anni ’60, vide i suoi abitanti improvvisarsi sarti di successo per far fronte alle necessità dei primi turisti. Tagliuzzando foulard, asciugamani di lino o cotone, e qualche volta rovinando anche i corredi delle spose, lenzuola finissime ricamate a mano e vecchi centrini da tavolo di tombolo o uncinetto, i cosiddetti “pezzari” componevano elegantissimi abiti da sera che piacquero fin da subito per la loro stravaganza e diversità e che ancora oggi costituiscono certamente l’articolo più venduto, insieme agli accessori rigorosamente dipinti a mano e ai sandali in vero cuoio modellati su misura.

Positano

Ma la costiera amalfitana non si limita certo a due paesini: lungo oltre trenta chilometri di costa, dalle porte di Salerno alla Penisola Sorrentina, dietro ogni curva e promontorio si celano infatti, oltre a panorami d’incanto, ben 15 piccoli borghi, ognuno baciato dalla sua tipicità e unicità che lo caratterizza e lo distingue. Atrani, Ravello, Maiori, Minori, Praiano e tanti altri: qui dove tutto è Patrimonio dell’Umanità è dovere del viaggiatore dimenticarsi delle tensioni quotidiane per tornare a rilassarsi…impossibile non farlo di fronte a tanto splendore! 

Atrani

Vietri sul Mare

Tags :
Previous post link
Next post link

About Sonia Sgarella

Viaggiatrice. Determinata a far conoscere il mondo agli altri con passione ed entusiasmo, dedicando impegno, ricerca e studio ai luoghi che più ama.

Lascia un Commento

Your email address will not be published.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Scroll To Top